Creta 

L'isola del Mito 

Responsabile culturale   Dottssa Archeologa  Francesca Amaro

1° giorno -  ITALIA- HERAKLION


Ritrovo in aeroporto. Operazioni d’imbarco. Arrivo a Heraklion, incontro con bus e trasferimento in hotel.  Pomeriggio tempo a disposizione

Cena e pernottamento Gouves/Hersonissos

 

 

2° giorno -    Museo Archeologico di Iraklion   -  Palazzo del Re Minosse a Knossos  (80 km)                                                                                                                                            

Prima colazione in hotel. Giornata dedicata alla visita di Heraklion la principale città di Creta. Visita al Palazzo del Re Minosse a Knossos, antica capitale e culla della civiltà minoica, è oggi il principale centro archeologico dell’isola. Pranzo. Visita al Museo Archeologico di Iraklion dove sono conservati i preziosi reperti d’epoca minoica, raccolti in tutta l’isola (tra cui il famoso Disco di Festos). Cena e pernottamento Gouves/Hersonissos
 

3° giorno – ELOUNDA - SPINALONGA – AGIOS NIKOLAOS (170 km)

 Prima colazione in hotel. Partenza 09:00 in direzione est verso il porto di Elounda (circa 82km). Qui si prenderà un battello che ci porterà fino a Spinalonga, una piccola isola di particolare interesse storico. Nel 1579 i veneziani costruirono una possente serie di fortificazioni sull’isola sulle rovine di un’antica acropoli, in modo da controllare il traffico marittimo senza concedere possibilità di approdo.  Quando l’isola di Creta cadde in mano ai Turchi nel 1669 dopo un lungo assedio, Spinalonga fu uno dei tre forti che i veneziani poterono mantenere in proprio possesso per assicurarsi le rotte commerciali verso il Levante. La presenza veneziana durò per altri 46 anni; l’isola fu poi trasformata in fortezza ottomana e successivamente in lazzaretto. Al termine della visita visiteremo il grazioso villaggio di Elounda . Pranzo. Pomeriggio partenza per Agios Nikolaos (circa 7 km) e visita libera di questa graziosa cittadina oppure rientro in hotel per tempo libero e relax.Cena e pernottamento Gouves/Hersonissos

 

4° giorno -  IL PALAZZO MINOICO DI MALIA- ALTOPIANO DI LASSITHI  (120 km)


Prima colazione in hotel. Visita al Palazzo Minoico e il sito archeologico di Malia. Dal punto di vista architettonico il Palazzo di Malia, è il terzo più grande dei Palazzi Minoici ed è considerato il più "provinciale" di essi. Copre un'area di 7.500 mq. e secondo la tradizione il terzo figlio di Zeus ed Europa, Sarpedonte, fratello del leggendario re Minosse, regnò qui. Pranzo. L’altopiano di Lassiti occupa un’area di 2.500 ettari racchiusi da alte montagne. La fertile pianura grazie al sottosuolo che trattiene le acque piovane e irrigata da circa 10.000 mulini a vento che estraggono l’acqua dal sottosuolo. Nella nostra escursione visiteremo anche la grotta di Psychro considerata una dei centri di culto Minoici più importanti dell’isola e al tempo stesso la grotta dove secondo la mitologia nacque Zeus. Al termine della visita si attraverseranno alcuni villagi tipici e si rientrerà in albergo. Cena e pernottamento Gouves/Hersonissos
 

5° giorno -  GORTINA – FESTOS - MATALA (250 km)

Prima colazione in hotel. Partenza per la visita di Gortina, dove si trovano le rovine dell’antica città che conobbe una particolare fioritura in epoca romana e famosa soprattutto per l’epigrafe in lingua dorica ritrovata nell’Odeon, contenente le cosiddette “Leggi di Gortina”, una vera e propria raccolta di leggi familiari del mondo antico. A seguire al Palazzo minoico di Festos, nel sud dell’isola, secondo centro minoico in ordine di importanza dopo quello di Knossos, dove venne rinvenuto il famoso disco nel 1908. Pranzo.
Cena e pernottamento Chania

 

6° giorno – CHANIA-AKROTIRI-AGIA TRIADA (45 km)

Prima colazione in hotel. Visita di Chania, una città graziosa da visitare alla scoperta di monumenti veneziani e ottomani. Tutte le attrazioni principali si trovano attorno al pittoresco porticciolo veneziano. Meritano una visita il faro, la fortezza (oggi museo navale), il mercato coperto, la chiesa di S. Francesco (oggi museo archeologico), e naturalmente la moschea Dei Giannizzeri, dotata di un’immensa cupola, costituisce il più antico edificio ottomano dell’isola (1645). Pranzo.
Visita Akrotiri e del bellissimo monastero di Agia Triada. Cena e pernottamento Chania


 

7° giorno – CHANIA – RETHYMNON-ARKADI-HERAKLION (180 km)

    

Prima colazione in hotel. Partenza per visita della città di Rethymnon, con la sua fortezza veneziana, è una città dalla sorprendente architettura con i minareti, le fontane, i magnifici vicoli e le stradine. La città è ricca di edifici veneziani e turchi a testimonianza del passato di Creta. Pranzo . Proseguimento per il monastero di Arkadi si trova a 22 km a sud-est di Rethymnon. Si tratta di uno dei simboli della lotta per la libertà di Creta e l'indipendenza dai turchi.
Trasferimento ad Heraklion.Cena e pernottamento Heraklion  

8° giorno -   HERAKLION – ITALIA

 
Prima colazione in hotel. Tempo a disposizione fino all’orario del pick up per la partenza.

Volo di rientro in Italia.