Le Azzorre 

Isole di smeraldo nel grande Blu

 

 

Giorno 1

ITALIA - SÃO MIGUEL

Partenza con il volo di linea per l’isola di São Miguel, via Lisbona. Arrivo all’aeroporto di Ponta Delgada e incontro con la guida locale. Trasferimento in hotel e check-in. Nel pomeriggio iniziamo la visita della principale città delle Azzorre e capitale amministrativa dell’arcipelago. Cena e pernottamento.

 

 

Giorno 2

SÃO MIGUEL

São Miguel è la maggiore isola dell’arcipelago, con oltre 137 mila abitanti. La giornata, che riserva l’opportunità di ammirare grandiosi panorami, inizia raggiungendo l’aereo punto panoramico dal quale si può ammirare la splendida Lagoa do Fogo. Ci dirigiamo quindi verso Ribeira Grande, facendo però sosta nella splendida riserva naturale di Caldeira Vehla. Nel primo pomeriggio visitiamo la bella Ribeira Grande. Poco distante, a Santa Barbara, incontriamo la più estesa spiaggia delle Azzorre. Rientro a Ponta Delgada. Cena e pernottamento.

 

 

Giorno 3

SÃO MIGUEL

In mattinata partiamo alla volta di Vila Franca do Campo, amena cittadina che fu la prima capitale di São Miguel. Da qui ci dirigiamo verso l’immensa caldera vulcanica di Furnas, il cui fondo è occupato in parte da un grande lago vulcanico dalle acque di una singolare tonalità verde.  Nel pomeriggio visitiamo l’area geotermica attiva che si estende nel bel mezzo del paese (fumarole, geyser, sorgenti calde) e quindi il lussureggiante parco di Terra Nostra, uno dei più celebri giardini botanici al mondo. Lungo il percorso di ritorno faremo una sosta presso la rinomata piantagione di tè La Gorreana. Dopo la degustazione della bevanda facciamo rientro a Ponta Delgada. Cena e pernottamento.

 

 

Giorno 4

SÃO MIGUEL

La giornata è interamente dedicata all’esplorazione delle parti più rurali dell’isola. Sostiamo dapprima a Povoação,  quindi raggiungiamo Nordeste, la città più orientale dell’isola, sorta sulle pendici verdeggianti del monte Outeiro Alto. Nel primo pomeriggio proseguiamo lungo l’antica strada litoranea che risale verso nord-ovest, fino al pittoresco parco naturale di Ribeira dos Caldeirões. Rientriamo infine a Ponta Delgada, non prima di aver fatto sosta a uno degli spettacolari miradouros (belvederi) che si affacciano sull’Oceano. Cena e pernottamento.

 

Giorno 5

SÃO MIGUEL - FAIAL

In mattinata ci dirigiamo verso la costa occidentale per scoprire l’intatta bellezza di São Miguel con i suoi panorami spettacolari: dapprima raggiungiamo l’area naturale protetta della Lagoa do Canario, quindi il celebre belvedere di Vista do Rei che – se le nubi sono assenti – regala un indimenticabile scorcio sull’immensa caldera vulcanica di Sete Cidades, il cui fondo è occupato da due romantici laghi, la Lagoa Verde e la Lagoa Azul, dalle acque di colori differenti. Scendiamo quindi nel pittoresco villaggio di Sete Cidades, sulle sponde del lago principale. Più tardi ci attende la visita delle rinomate coltivazioni di ananas (che molti intenditori reputano i migliori al mondo), situate nei pressi di Ponta Delgada. Nel tardo pomeriggio raggiungiamo l’aeroporto di Ponta Delgada, da dove decolliamo alla volta dell’isola di Faial. Arrivo, trasferimento nella splendida città di Horta e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

 

Giorno 6

FAIAL - PICO - FAIAL

L’intera giornata è dedicata all’escursione sull’isola di Pico, che raggiungiamo con un trasferimento in traghetto di mezz’ora circa; la vista è polarizzata dal perfetto cono vulcanico che incombe, maestoso, con i suoi 2.350 metri di altezza. I paesaggi dei vigneti dell’isola, con centinaia di chilometri di muretti a secco, sono parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO.  Dopo aver visitato un tipico mulino a vento locale, raggiungiamo Lajes, il più antico insediamento dell’isola. Qui si trovano importanti tracce dell’ormai conclusa epopea della caccia alle balene. Dopo esserci fermati ad ammirare la pittoresca Lagoa do Capitão, si prosegue per Arcos do Cachorro. Avremo il tempo di visitare una piccola bottega di produzione di vino e liquori, quindi il vicino il Misterio de São João, striscia di terra venutasi a creare a seguito dell’attività vulcanica. Al termine delle visite facciamo rientro in traghetto a Horta. Cena e pernottamento.

 

 

 

Giorno 7

FAIAL

L’isola di Faial è chiamata l’Isola azzurra per la profusione di ortensie nel periodo della fioritura. In mattinata, una sosta sul promontorio di Espalamaca ci consente di apprezzare il bel panorama sulla cittadina di Horta e sulle isole di Pico, São Jorge e Graciosa (che costituiscono il cosiddetto Gruppo Centrale). Proseguiamo salendo all’immensa Caldeira. Raggiungiamo quindi il vulcano di Capelinhos, dove il paesaggio diventa arido e selvaggi. Qui visitiamo il modernissimo Museo Vulcanologico e (clima permettendo) facciamo una breve camminata lungo il percorso autorizzato che si addentra tra le variopinte rocce vulcaniche. Nel pomeriggio rientriamo a Horta per una passeggiata lungo le sue pittoresche viuzze. La baia di Horta, insignita della Bandiera Azzurra d’Europa dal 1987, è uno dei principali punti di approdo nel corso delle regate transatlantiche; vi sono ancorate centinaia di barche a vela ed è possibile ammirare i vivaci dipinti realizzati sulla banchina dai navigatori che vi fanno scalo. Sulla marina si affaccia uno storico locale, il Peter Café Sport, celebre tra i velisti di tutto il mondo che qui (in una sorta di rito obbligato) vengono a sorseggiare – come noi – un gin tonic.  Cena e pernottamento.

 

Giorno 8

FAIAL - TERCEIRA

In mattinata raggiungiamo l’aeroporto e decolliamo alla volta della vicina isola di Terceira. Arrivo all’aeroporto di Lajes e trasferimento nel capoluogo dell’isola; la scoperta di Angra do Heroismo, fondata nel 1534 e dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, inizia dal belvedere di Monte Brasil, che regala una spettacolare vista dell’isola e sul sottostante Castello di São João Baptista. Nel pomeriggio proseguiamo la visita del centro storico. Cena e pernottamento.

 

Giorno 9

TERCEIRA

Dedichiamo l’intera giornata alla visita di Terceira, la terza isola dell’arcipelago per estensione, esplorata per la prima volta dai navigatori portoghesi tra la fine del 1420 e gli inizi del 1430. Da Angra do Heroismo ci dirigiamo verso São Sebastião, dove visitiamo una delle più antiche chiese dell’isola, Porto Martins e Praia da Vitória, con passeggiata nel centro cittadino. Nel pomeriggio ci inoltriamo nel verdeggiante interno dell’isola, verso la Serra do Cume, e facciamo sosta presso il vulcano estinto di Algar do Carvão per la visita di una spettacolare grotta di origine vulcanica; all’interno. A pochi chilometri da Algar do Carvão visitiamo poi l’area geotermica attiva chiamata Furnas do Enxofre (fumarole). Dopo la visita alle piscine naturali di Biscoitos, sulla via del ritorno ad Angra do Heroismo attraversiamo i piccoli e graziosi villaggi di Altares, Raminho, Serreta, Doze Ribeiras, São Mateus, abbelliti dalle variopinte cappelle dedicate allo Spirito Santo. Cena e pernottamento.

 

Giorno 10

TERCEIRA - ITALIA

In mattinata, check-out, trasferimento in aeroporto e partenza con il volo per l’Italia, via Lisbona, con arrivo nel tardo pomeriggio.

 

Nota Bene: l’ordine cronologico delle visite ed escursioni indicate in ciascuna località può essere soggetto a variazioni per motivi di opportunità determinati da fattori contingenti, senza che ciò comporti pregiudizio alla validità del programma di viaggio. I programmi relativi a ciascun giorno potrebbero essere modificati a giudizio dell’accompagnatore, in modo da rendere più godibile la visita e ovviare alle eventuali intemperanze metereologiche.  La domenica è giorno di chiusura di alcuni edifici e monumenti.

Nuvolosità e piogge sono possibili in ogni periodo dell’anno e non è tanto raro sperimentare tre stagioni (l’inverno è escluso…) in una sola giornata, pertanto si consiglia di essere bene attrezzati per la pioggia e di portare qualche indumento pesante.

 

In questo viaggio il patrimonio UNESCO:

- centro storico di Angra do Heroismo;

- i paesaggi della cultura vinicola di Pico.

 

I vostri alberghi:

Ponta Delgada (São Miguel), Hotel Marina Atlantico (****)

Horta (Faial), Hotel do Canal (****)

Angra do Heroismo (Terceira), Terceira Mar Hotel (****)